Calcolare il numero con datapicker

Fonte: forum.jquery.com


<title>jQuery UI Datepicker with days (or nights) between dates</title>    	<link rel="stylesheet" href="http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jqueryui/1.8.2/themes/black-tie/jquery-ui.css" media="screen" /><script type="text/javascript" src="http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jquery/1.4.2/jquery.min.js"></script>  <script type="text/javascript" src="http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jqueryui/1.8.2/jquery-ui.min.js"></script>
<!-- page specific styles -->
<style type="text/css">body{ font: 60.0% "Trebuchet MS", sans-serif; margin: 50px;}</style>

<head><script type="text/javascript">
$(function() {$('#from').datepicker({numberOfMonths: 2,firstDay: 1,dateFormat: 'DD dd-mm-yy',minDate: '0',maxDate: '+2Y',onSelect: 
function(dateStr) 
{var min = $(this).datepicker('getDate');
$('#to').datepicker('option', 'minDate', min || '0');
datepicked();}});
$('#to').datepicker({numberOfMonths: 2,firstDay: 1,dateFormat: 'DD dd-mm-yy',minDate: '0',maxDate: '+2Y',
onSelect: function(dateStr) {var max = $(this).datepicker('getDate');$('#from').datepicker('option', 'maxDate', max || '+2Y');datepicked();  
                                                          }});});  var datepicked = function() { 
 
var from = $('#from');
var to = $('#to');
var nights = $('#nights');
var fromDate = from.datepicker('getDate');
var toDate = to.datepicker('getDate');
if (toDate && fromDate) {var difference = 0;
var oneDay = 1000*60*60*24;
var difference = Math.ceil((toDate.getTime() - fromDate.getTime()) / oneDay);
             nights.val(difference);
             } } 
 </script>
<head>

</body>
<input type="text" id="from" name="from" size="28" style="width:194px; /*Tag Style*/" value="" >
<input type="text" id="to" name="to" size="28" style="width:194px; /*Tag Style*/" value="" >
<input type="text" id="nights" name="nights" size="4" style="width:50px; /*Tag Style*/" value="" readonly="readonly">
</body>
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Rimuovere Salva immagine video con nome

Per chi sviluppa applicazioni web, alle volte è nata l’esigenza di inserire dei video delle immagini sul proprio sito, magari scritto in php

sopratutto nei video nasce l’esigenza di togliere la voce “salva video come..” o meglio ancora eliminare completamente la possibilità di cliccare con il tasto destro su una singola immagine o sul video

bhe con tanta sorpresa ho scoperto che non avete bisogno di jquery javascript etc., vi basta utilizzare html5,

quindi se ad esempio volete inserire il seguente video

<video width="320" height="240" controls>
<source src="movie.mp4" type="video/mp4">
<source src="movie.ogg" type="video/ogg">
Your browser does not support the video tag.
</video>

Quindi per rendere la vita difficile ai vostri utenti e non permettere di scaricare il vostro vi basta inserire sul tag video la seguente stringa

oncontextmenu=”return false;”

quindi diventa

 <video oncontextmenu="return false;" width="320" height="240" controls>
<source src="movie.mp4" type="video/mp4">
<source src="movie.ogg" type="video/ogg">
Your browser does not support the video tag.
</video> 

in questo modo evitate che i vostri utenti possano cliccare con il tasto destro del mouse e cliccare sulla voce, “salva video come..” oppure “salva immagine con nome”

 

spero vi sia stato utile 😉

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Modificare il titolo (title) di un film

Salve a tutti bella gente,

vi è mai capitato di dover scaricare un file video da qualche sito e poi quando lo aprite con il vostro lettore multimediale vi compare come titolo, testo non hanno niente a che fare con il vostro video?

bhe questo perchè l’autore che vi ha permesso di scaricare il video, ha il piacere che il nome del sito o della CREW compaglia in ogni dove, per eliminare questo problema non vi basta rinominare il file, ma dovete rinominare il title tra i metadati del file video, per fare ciò dopo tante ricerche sono riuscito a trovare questo bellissimo programma, si chiama JMkvpropedit

se avete dubbi sul suo funzionamento non esistate a commentare.

 

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Come installare Laravel Homestead su windows

Belle gente, spero che questa pagina vi possa aiutare a perdere meno tempo ad installare una macchina virtuale homestead su windows.

se siete arrivati qui credo sappiate già cosa sia homestead e a cosa serva, se non lo sapete, in breve è una macchina vituale Ubuntu con tutto il necessario installato per far girare laravel.

Di cosa abbiamo bisogno?

prima di procedere nelll’installazione di una macchina virtuale homestead per laravel, abbiamo bisogno di

  • Virtualbox
  • Vagrant
  • Composer

Dopo aver installato tutto procediamo, apriamo il Prompt-dei-comandi* di windows e digitate

 vagrant box add laravel/homestead 

In questo modo state scaricando la macchina virtuale homestead, alla fine del download troverete su VirtualBox la macchina virtuale appena scaricata.

Poi apriamo git-bash e diamo questo

&amp;lt;pre class=&amp;quot; language-php&amp;quot;&amp;gt;&amp;lt;code class=&amp;quot; language-php&amp;quot;&amp;gt;git clone https&amp;lt;span class=&amp;quot;token punctuation&amp;quot;&amp;gt;:&amp;lt;/span&amp;gt;&amp;lt;span class=&amp;quot;token operator&amp;quot;&amp;gt;/&amp;lt;/span&amp;gt;&amp;lt;span class=&amp;quot;token operator&amp;quot;&amp;gt;/&amp;lt;/span&amp;gt;github&amp;lt;span class=&amp;quot;token punctuation&amp;quot;&amp;gt;.&amp;lt;/span&amp;gt;com&amp;lt;span class=&amp;quot;token operator&amp;quot;&amp;gt;/&amp;lt;/span&amp;gt;laravel&amp;lt;span class=&amp;quot;token operator&amp;quot;&amp;gt;/&amp;lt;/span&amp;gt;homestead&amp;lt;span class=&amp;quot;token punctuation&amp;quot;&amp;gt;.&amp;lt;/span&amp;gt;git Homestead
cd Homestead
&amp;lt;/code&amp;gt;&amp;lt;/pre&amp;gt;

Adesso impostiamo la chiave RSA, quindi dal prompt dei comandi posizionatevi su users/vostronome

&amp;lt;pre class=&amp;quot; language-php&amp;quot;&amp;gt;&amp;lt;code class=&amp;quot; language-php&amp;quot;&amp;gt;ssh&amp;lt;span class=&amp;quot;token operator&amp;quot;&amp;gt;-&amp;lt;/span&amp;gt;keygen &amp;lt;span class=&amp;quot;token operator&amp;quot;&amp;gt;-&amp;lt;/span&amp;gt;t rsa &amp;lt;span class=&amp;quot;token operator&amp;quot;&amp;gt;-&amp;lt;/span&amp;gt;C &amp;lt;span class=&amp;quot;token string&amp;quot;&amp;gt;&amp;quot;you@homestead&amp;quot;&amp;lt;/span&amp;gt;&amp;lt;/code&amp;gt;&amp;lt;/pre&amp;gt;

adesso diamo bash init, questo genera un file configurazione homestead.yaml nella cartella .homestead.

in breve ci serve sapere due tre cosette
apritelo con bloc note, notepad++

authorize: diamo il path della key RSA
folders:
maps: diamo il path del nostro progetto(scrivete il path del vostro progetto)
to:corrisponde al path del progetto sulla macchina linux(non toccatelo)

sites:
maps: Corriponde all’indirizzo da scrivere sul broweser, se non ricordo male troverete homestead.app, qui ve lo spiega meglio the hosts file
to:per laravel scrivete /home/vagrant/Code/Laravel/public

Non vi serve altro da sapere su homestead.yaml.

Adesso possiamo iniziare
Come prima cosa lanciamo la macchina vagrant, prompt dei comandi, e andate nella cartella homestead con il comando cd homestead

se tutto va bene, vi trovere una schermata simile
imgstartvagrant

ok adesso vagrant halt per spegnere la macchina

Vi ricordate quello che avete scritto nel file homestad.yaml ed esattamente su folders  – Maps, bene su quel path andate ad inserire il vostro progetto laravel…

E detto questo….credo di aver finito

RAGAZZI se quello che ho scritto non vi è chiaro, fà schifo oppure è stato meraviglios etc. scrivetelo in un commento, in fondo questo blog lo uso come promemoria per me e anche un pò per voi 😉

Buon Laravel

* che con il prompt dei comandi vi resitutisce un problema di scrittura, apritelo con i permessi di amministratore.

 

Non dimenticate di visitare il mio motore di ricerca di smartphone easy-find.biz

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Laravel – Blade – mysql e le date

una cosa che ogni volta mi fà diventare pazzo sono il formato date da sql a html e viceversa, ogni volta dimentico sempre come fare le conversioni dovute, quindi lo scrivo sul mio blog per non dimenticare 😉

In questo caso parliamo di come farlo attraverso il framework laravel e blade.

INSERT FORMATO DATA NEL DATA BASE

Dal Controller dobbiamo impostare la Validazione del formato.

app\Http\Controllers\UsersController.php

$this->validate($request, [
   'datanascita'=>'date_format:d/m/Y',
   ],
   ['datanascita.date_format'=>'Formato non valido gg/mm/yyyy']);

In questo modo abbiamo costretto all’utente in che formato deve scrivere la data,

nella fase di inserimento dei dati, quindi nella funzione Store, dobbiamo convertire la stringa dal formato italiano al format impostato su mysql quindi Y-m-d ed in questo caso ci vieni in aiuto Carbon, quindi aggiungete

use Carbon\Carbon;

e Poi passiamo alla conversione in questo modo.

$utente->datanascita=Carbon::createFromFormat('d/m/Y',$request->datanascita);

Quindi diciamo  all’oggetto il formato della nostra stringa e lui lo convertità nel format corretto.

LEGGERE LE DATE DA MYSQL (da yyyy-mm-dd ad dd/mm/yyyy)

Adesso invece facciamo il lavoro al contrario, quindi passare dal formato Mysql al formato stringa italiano, in questo caso ci viene in aiuto Php, con blade non sono riuscito a capire come farlo.

<input type="text" name="datanascita" value="<?php echo date_format(date_create_from_format('Y-m-d', $utente->datanascita),'d/m/Y') ?>" >

ovviamente non dimenticare nella funzione UPDATE di riconvertire la data.

 

Spero vi sia stato utile, ovviamente commentate non dimenticate di seguirmi su twitter e date una sbirciatina al mio nuovo sito iltrovafonino.it e fatemi sapere cosa ne pensate

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Laravel CRUD update put

Salve a tutti bella gente,

da qualche settimana sto lavorando su un piccolo gestionale utilizzando il famosissimo framework laravel.

Ovviamente tra le operazioni basilari c’è quella del CRUD  e cioè leggere – scrivere- aggiornare  – eliminare i dati dal database, ma non sto qui a spiegare come farlo, ci sono centinaia di guide che ne parlano o testi anche in italiano come ad esempio Laravel 5 in pratica, l’autore (ma lo fanno in tanti) sfrutta un gestore di form deprecato nella versione 5, ma che in molti ancora amano.

Se come me, sfrutti il classico form di madre HTML, potrete notare che non ESISTONO i metodi ‘put’ – ‘delete’ – ‘patch’ utili per spiegare al framework su quale controller inviare i dati, se come me avete avuto qualche ore di sbattimento.

Vi ricordo che su html il <form  action=’mercis/{{id}}’ method=’put|delete|patch’ NON ESISTE>, per rimediare a questo basta inserire come method sul form <method=’post’> ed inserire un input di tipo hidden in questo modo.

<pre><input type="hidden" name="_method" value="PUT"></pre>

così Laravel vi porterà nel controller UPDATE.

 

Vi ricordo di commentare anche se la pagina vi è stata utile ;-), non dimentcate di seguirmi su twitter e dare un’occhiata al mio nuovo sito www.easy-find.biz un motore di ricerca smartphone per caratteristiche 😉 ben accetti i consigli.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Come scegliere lo smartphone ideale

Salve a tutti

mi trovo qui a parlare di un argomento che in rete è un pò scottante, parliamo di come scegliere lo smartphone ideale.

Facendo qualche giro in rete, moltissimi cercano consigli sullo smartphone ideale nei forum come ad esempio, androidiani o androidworld, ma io mi chiedo una cosa, ma secondo voi un utente può mai conoscere il vostro telefono ideale?
Secondo solo voi potete conoscere il vostro cellulare ideale magari prendendolo in mano, capendo l’ergonomicità del cellulare oppure i materiale, ad alcuni possono piacere gli smartphone con la scocca in alluminio altri possono preferire cellulari con la scossa in plastica, per questo motivo non chiedo mai nei forum, anzi nei forum chiedo solo l’esperienza diretta su un determinato modello, per capire se quel telefono ha buona capacità di batteria oppure se il telefono è reattivo etc. etc. sono giudizi che può conoscere solo un reale utilizzatore.

Facendo altre ricerche in rete, ho notato che moltissimi cerca smartphone da 300 euro, oppure con budget prefissato, ma come ben sapete i prezzi variano continuamente e poi parliamoci chiaro, ormai si vendono smartphone usati immacolati potete trova cellulari da 400 euro magari a 250 – 300 euro, ovviamente state sempre attenti alle truffe.

Oppure un’altro tipo di ricerca può essere smartphone Huawei e qui ovviamente si rompono i telefoni, ci sono centinaia di blog che propongono tutti i tipi di smartphone huawei, ovviamente linkando le pagine di Amazon, chissà come mai 😉
per non parlare se cercate smartphone samsung dual sim cosa ne viene fuori…pagine su pagine di blog ma nessuno che ti consigli lo smartphone ideale quel cellulare che si adatti alle tue esigenze e non sempre in base al budget ma in base alla caratteristiche tecniche

IL TROVAFONINO

Quindi? quindi qui nasce la mia idea, informatico per passione e sopratutto per lavoro sempre appassionato di tecnologia sia a livello hardware che software ho sempre avuto questo problema prima di ogni acquisto, quale compro? perchè devo preferire un smartphone htc contro uno smartphone sony? io cerco l’hardware e non il marketing che gira intorno.
chi di voi non ha cambiato 1-2 smartphone, ormai sapete benissimo quali sono le vostre esigenze e quindi siate padroni delle vostre scelte, usate motori di ricerca di smartphone per caratteristiche, con motore di ricerca potete cerca il telefono che si adatti alle vostre esigenze risparmiando, si risparmiando, perchè non dovete per forza avere il miglior smartphone potreste scoprire altri modelli, magari più recenti che di seconda mano hanno un prezzo davvero irrisorio.

IN CONCLUSIONE

Quindi cosa vi consiglio di fare, cercate attraverso il cercafonino scegliete il modello che più si adatta alla vostre esigenze, magari un modello del 2015, guardare si qualche video su youtube (io mi sono sempre affidato ad andrea galeazzi) dopo andate in giro per i negozi e toccatelo con mano e guardate con quale smartphone avete più feedback e in conclusione chiedete consigli direttamente ai possessori e chiedete magari i pregi e difetti del vostro prossimo smartphone.

FINE 😉

mi raccomando commentate – seguitemi si twitter @oncelot85 – correte a visitare il mio sito www.easy-find.biz made in italy 😉

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento